< PRECEDENTE <
album Al calar dell’ aperitivo Rosemary's Lane

recensione Rosemary's Lane Al calar dell’ aperitivo

2008 - Rock, Indie, Alternativo

RECENSIONE
02/02/2009

Esistono lavori discografici dotati di una forza espressiva degna del teatro, capaci di amalgamare la sintesi umana con tratti drammatici ed aggressivi, fatalistici, ricchi di intensità. Le sei tracce di "Al calar dell' aperitivo" intrecciano sensazioni e pathos, suoni da chitarre affilate ed atmosfere da bar notturno.

"Oh mio dio sei del capricorno, e questo ci porterà all'inferno". Una frase, contenuta in "Borghese", che racchiude significati delle nostre quotidianità, degli incroci della nostra realtà. Degli SOS quotidiani, tra i balli mediatici, gli sguardi persi nel mare, nello spazio delle nostre futilità. I Rosmary's Lane compongono storie con personalità e stile, sciorinando con naturalezza l'abc della storia indie nostrana, dagli Afterhours ai Marlene Kuntz, senza solenni derivazioni o ansia da emulazione. E' piacevole immaginarli sul lungomare di Follonica, induriti dal freddo e dal vento del mare d'inverno, pensando alle prossime idee, ai prossimi fantasmi di carta da creare. Sperando segretamente in un futuro meno grigio di quello descritto nelle loro canzoni.

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani