< PRECEDENTE <
album 10 - Novalia

Novalia

10

Ludos / CNI Distrib. 2000 - Folk, Etnico, Elettronico

RECENSIONE
30/12/2000 di Carlo Porcaro

I Novalia, gruppo etnico sconosciuto ai più, suonano invece da ben dieci anni ed hanno raccolto le loro performance dal vivo in un album che significativamente si intitola "10". Dieci anni tra i palchi, tra la gente, tra le vibrazioni che essi stessi comunicano: il sottoscritto scopre con ritardo questo gruppo targato CNI ed è, quindi, doppiamente felice di essersi accostato al mondo dei Novalia. Un mondo fatto di musica "gentile" e "passionale" allo stesso tempo: i dodici brani presenti nel disco sono i loro classici come "Ebla", "Zighela", "Canti e briganti" con l'aggiunta di due inediti "Rama 'e rosa" (con cui vinsero nel '95 il Festival della canzone d'autore di Recanati) e "Lu figliu pazzu" (primo brano in dialetto reatino inciso dal gruppo). Da precisare che la musica dei Novalia rimanda molto alle canzoni popolari di fine anni '70, prodotte da quelle band romane e napoletane che rivitalizzarono la loro tradizione musicale (Musicanova, Nuova Compagnia di Canto Popolare). Al di là di questo, in "10" c'è un folk rilassante e ben suonato ed una complessiva atmosfera di dolce malinconia, di sofferenza da cui affrancarsi, di vita e morte.

I Novalia fanno musica etnica insomma, ma conta poco l'etichetta, serve solo agli ascoltatori che sono "sommersi" dalle nuove uscite discografiche. Quindi aprite il vostro cuore, la vostra mente, le sonorità dei Novalia vi "catturano" anche se siete restii. Si insinuano tra la pelle e vi conducono in mondi lontani.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >