< PRECEDENTE <
album Promo 2000 - Stick at nothing

recensione Stick at nothing Promo 2000

Loudblast 2001 - Metal, Crossover

RECENSIONE
12/01/2001

Un senso di angoscia strisciante pervade il promo degli Stick At Nothing, band inquieta e sofferente che imposta un metal scarno e destrutturato all'interno di strutture dal sapore hardcore.

Ancora una volta troviamo l'aurea dei Sepultura a condurre lo scorrere dei brani, peraltro non privi di molti passaggi densi di emotivita' che non possono che riportare alla mente la band di Chino Moreno, avete capito quale...

Le idee non mancano, ma non c'e' ancora il carattere sufficiente a metterle in pratica senza risentire dell'influsso degli standard mondiali imposti dagli americani.

L'eccessiva ricerca della doppia voce, il lamento e l'esplosione, la ritmica devastante intervallata da momenti sospiranti, melodie piacevoli mai troppo rischiose... tutto e' al suo posto, confezionato in maniera splendida, ma forse per questo poco convincente.

Non e' necessario rivoluzionare la musica per imporsi, ma visto che agli Stick At Nothing le potenzialita' creative e tecniche non mancano, e' un peccato non prendersi il rischio di dare completo sfogo a queste capacita'.

Da rivedere con attenzione, sperando riescano a osare fino in fondo.

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani