25/05/2009

E si che si trascinano le nuvole piccolissime spruzzate nell'azzurro come fiori eduli su una millefoglie, è l'estate e i suoi sapori tra il piccante e l'esotico, esotico come States, battimani e rocchenroll. I suoni puliti puliti si sdraiano ammicanti mentre le linee vocali scorrono come bibita fresca tra le labbra di Mrs. Soul Sista, giusta dose di rock con schizzi di funky e rhythm' n blues, questo delineano i brani tra tastiere solari e chitarre allegrotte, coretti surf e stilettate soul. Si alternano privi di audacia pezzi più tirati con ballatine divertenti, sangria e tequila, composizioni da bella stagione e testa leggera. Gradevole certamente, resta musica da aperitivo che non trova alcuna profondità e si lascia accompagnare mollemente dalle dita sul tavolo, priva di personalità e stanca nei suoi riff ripetitivi, musica che dimentichi mentre la ascolti, e adesso già mi annoia. Come stare distesi sul divano e continuare a fissare il soffitto.

---
La recensione Jungle Boogie - Recensione - Lovin' Maker di margherita g. di fiore è apparsa su Rockit.it il 16/07/2019

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati