expiràno Expirano 2009 - Rock, Pop

Expirano precedente precedente

Variegato per influenze, riferimenti, strade battute ed effetti sortiti, l'omonimo debutto dei baresi Expiràno lascia interdetti. Impossibile rilevarne un'impronta prevalente, impossibile sapere se siano più rock, pop, cantautori o folk.

Una mezz'ora scarsa aperta da "1992" che se l'avesse suonata la Bandabardò nessuno se ne sarebbe meravigliato. Il tentativo che più traspare è appunto quello di prendere suoni tipici del folk nazional-popolare per unirli a venature più smaccatamente rock e pop. Esperimento che, però, non produce risultati convincenti e se "Bananamoon" e "Tama" stuzzicano è immediato il ridimensionamento delle, seppur stirate, impressioni positive con "Canzone del marciapiede" o "Caffè delle tre". Gli arrangiamenti sembrano smarcarsi con difficoltà da una certa prevedibilità costante e la voce non sempre riesce a colpire davvero. La coda finale del disco riserva invece piacevoli sorprese e scopriamo che quando l'anima cantautoriale esce fuori in maniera significativa fa sentire parte di un possibile valore nascosto. Sornione e sorridenti "Gloria Guida", che profuma di anni settanta all'italiana, e "Luglio" che potrebbe essere scambiata per un 45 giri nascosto di un'improbabile collaborazione tra Rino Gaetano e Vinicio Capossela.

Un amalgama molto easy-listening, anzi troppo, che corre il rischio di passare senza lasciare traccia.

---
La recensione Expirano di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2009-04-09 00:00:00

COMMENTI (2)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • superphil 12 anni Rispondi

    bravi bravi. in gloria guida si sente forte fiumani, altro che bandabardò.

  • expirano 12 anni Rispondi

    ...essere recensiti da un ragazzino incompetente è alquanto deprimente...