< PRECEDENTE <
album Burning The Sun - Menrovescio

Menrovescio

Burning The Sun

2009 - Stoner, Indie, Post-Rock

RECENSIONE
15/04/2011

Il sound dei Menrovescio non è facile da classificare. Il gruppo si muove tra echi post rock, lasciandosi però influenzare anche da certo stoner di matrice 90's. Il risultato finale non entusiasma e il lavoro soffre di una monotonia a tratti disarmante, che non può che essere imputata alla quasi totale assenza di voce e al troppo scarno assetto strumentale.

La composizione tradizionale - basso, chitarra e batteria - porta infatti a un appiattimento del sound, privo di lampi e attimi veramente godibili. La totale mancanza di un elemento che diversifichi il suono porta il lavoro a vivere una continua fase di stallo, in attesa perpetua di un momento di rottura che purtroppo non arriva mai.

Come troppo spesso accade nel genere, la malinconia esasperata ed esasperante la fa da padrona. Le sei tracce di "Burning Sun" sono cupe, grigie e spingono l'ascoltatore verso un baratro da cui difficilmente si riesce a risalire. La ricerca ostinata di avvicinare il proprio sound a quello di band britanniche, maestre nel genere, è però reso impossibile da capacità compositive non all'altezza, tali da far risultare la band per nulla originale.

Anche nel più riuscito degli episodi, la title-track "Burning the Sun", i Menrovescio riescono a perdersi, nonostante un inizio convincente, che però termina nel più ovvio dei finali aggressivo/rumoristici. Per lo sviluppo di un percorso nuovo e originale appare essenziale la ricerca di strumenti che, nei momenti di stasi, possano diversificare il suono della band, andando a creare momenti inaspettati, che in questo lavoro mancano del tutto.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti (4)
Carica commenti più vecchi
  • Menrovescio 30/06/2009 ore 15:17

    "...post rock convincente e non privo di una certa eleganza."
    Massimiliano Busti_BLOW UP

    "...questo “Burning the sun” lascia ben sperare al noise italiano. "
    Vittorio Lannutti_KATHODIK

    "...il risultato è caparbiamente riuscito... è di una tal bellezza che ce ne freghiamo se è derivativo da qua e da là."
    Dante Natale_NERDS ATTACK!

    "...abilità nella composizione di brani di media lunghezza dal cui (robusto) scheletro si ambisce alla creazione di un’esteriorità consistente propria."
    Damiano Delliponti_ROCKSHOCK

    "...melodie che si nascondono beffarde dietro a montagne granitiche di rumore e a cascate di elettricità."
    Massimiliano Locandro_ALTERNATIZINE

    "...la buona musica è facile da distinguere, i Menrovescio suonano buona musica. Vogliamogli bene."
    Riccardo Merolli_ROCKAMBULA:?

    > rispondi a @menrovescio
  • Menrovescio 30/06/2009 ore 15:17

    > rispondi a @menrovescio
  • balconaggio polloinsbattimento tarek capasciacqua lumache... 08/07/2009 ore 13:15

    ascoltati con piacere!

    > rispondi a @imbuteria
  • Alessandro Bonini 19/04/2011 ore 15:51

    Ottimi questi Menrovescio, hanno una loro personalità. Caratteristica rara. Gli voglio bene!:)

    > rispondi a @alessandrobonini
Aggiungi un commento:

ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
> PROSSIMA >