< PRECEDENTE <
RECENSIONE
30/01/2001

Grandi folate di energia si sprigionano dal demo 2001 degli Handle With Care, formazione gia ascoltata in passato da queste parti e che ora ritenta la sorte sfidando il mio giudizio.

Il compito di dare il primo assalto all'ascoltatore viene affidato al grunge apocalittico di "Nuvole", che subito denota i primi sintomi di abbandono a uno stato d'animo molto emotivo che cerca di prendere il sopravvento, divampando incontrollato nella straziante "Blu", brano che copia pedissequamente l'atmosfera emocore contenuta nell'ormai storico "Around The Fur" dei Deftones...

Una melodia sofferta e fragorosa avvolge il metal rallentato di "Enzima", composizione in preda a istinti repressi e lamenti distorti.

A dispetto del titolo, "Trauma" é un momento di eccezionale calore, che trasporta chitarre in preda al dolore ma vogliose di dolcezza, lasciando un tenue sapore di Verdena.

Un demo assolutamente piacevole, dirompente e romantico, capace di regalare attimi di grande intensità, con sonorità calibrate e curate nei dettagli, arrangiamenti intensi e immediati, ma... con l'ormai ricorrente e fastidiosissimo alone di plagio statunitense che troppo spesso guida le gesta eroiche degli artisti nostrani, riducendoli a soldatini agli ordini dell'esercito americano anche quando avrebbero le doti per immettersi nella corsia di sorpasso...

...che rabbia!

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >