Totale Apatia Ve l’ho fatta sotto il naso 2000 - Punk, Pop, Grunge

precedente precedente

Totale Apatia: un nome da veri “losers” per questa band punk-rock di Brescia. Tre “fuori di testa” che si sono incontrati nel 1997, hanno cominciato a girare per i locali e poi sono arrivati a suonare in alcune date di Punkreas e Tre Allegri Ragazzi Morti ma anche con gruppi storici come gli Impossibili di Milano e i bolognesi Rappresaglia. I Totale Apatia fanno un punk “estremo”, debitore senz’altro sia dei grandi Bad Religion (e quindi della scena californiana) sia dei padri (?!) Sex Pistols. E si intravede parzialmente anche lo speed-metal tipo Suicidial Tendecies. Però, in virtù proprio di questi evidenti riferimenti, i Totale Apatia non mettono e non tolgono, è vero che è difficile oggi essere originali, e nel punk ancora di più, ma nel loro caso c’è troppa musica già sentita. Ed anche l’approccio dei tre componenti non mi pare nuovo: voci volutamente stonate, alcune parolacce, un pizzico di doveroso antifascismo. Tutto condivisibile, per carità. Non fraintendete. Ma da ascoltatore, prima che da sedicente critico, da un nuovo gruppo vorrei “idee” più chiare e più incisive, che vadano oltre certi streotipi musicali e comportamentali.

---
La recensione Ve l’ho fatta sotto il naso di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2001-02-02 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia