vinyl fucktory Evitare Noie 2009 - Indie, Alternativo, Post-Rock

Evitare Noie precedente precedente

L'epoca d'oro della musica alternativa italiana è finita da un pezzo. Se fossero esistiti tra primavere e inverni di fine secolo-inizio millennio, forse anche i Vinyl Fucktory un contrattino con qualche major l'avrebbero guadagnato, ma la perenne stasi dell'attuale mercato discografico non può che avergli paradossalmente fatto bene. Gli effluvi hard progressive di "Evitare Noie" infatti, mischiati con l'attitudine indie e i flanelloni grunge dei bei tempi andati, sarebbero stati roba difficilmente allestibile. Le lunatiche divergenze di brani come la title-track e "Krav Maga" che impattano con tenui melodie fino a stringersi in un caustico abbraccio con una rilettura del Branduardi più madrigalista ("Ballo In Fa# minore"), riescono a segnare e catturare i respiri più flebili così come quelli più tenaci. Anche se le più evidenti influenze, in primis Nirvana e Afterhours, rischiano di essere troppo abusate a volte ("Paradox" e "Scream Again"), "Evitare Noie" rimane un buon lavoro, che riesce a sondare la levità del presente con la giusta dose di rabbia e dolcezza.

---
La recensione Evitare Noie di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2010-02-16 00:00:00

COMMENTI (2)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • vanabass 12 anni Rispondi

    Bravi, a me piacciono

  • volire 12 anni Rispondi

    da ascoltare....
    complimenti!

IL TUO CARRELLO