Giorgio Canali & Rossofuoco Probablement 1998 - Rock, Indie, Alternativo

precedente precedente

Questo è solo un antipasto! Bisognerà aspettare ancora un po' per sentire l'opera prima di Giorgio Canali, ovvero la chitarra dei C.S.I., accompagnato dai TANGÒSH nelle occasioni in cui presenterà dal vivo il suo "Che fine ha fatto Lazlotòz".

Le tre canzoni del singolo in questione sono di varia natura: le prime due hanno le liriche in francese (il disco di prossima uscita sarà distribuito anche in Francia) e non hanno l'irruenza sonora di "Va tutto bene", lunga oltre 6 minuti e ricca di distorsioni in stile Sonic Youth; non è forse casuale che nei credits dell'album compare il nome di Cristiano Godano. Tuttavia anche la traccia che dà il titolo al singolo non può essere definita una ballata, anzi ricorda molto le esperienze più 'soniche' del gruppo di provenienza di Canali.

Il brano che invece apre il mini-cd, "Coule la vie", è sempre caratterizzato da un sound che non si discosta dagli altri due episodi, ma è per certi versi più lineare nella sua forma. In fin dei conti queste tre tracce se sono state scelte per rappresentare "Che fine ha fatto Lazlotòz" ci fanno ben sperare e smentiscono coloro che pensano ai C.S.I. solo quando sentono il nome di Ferretti o Maroccolo.

Al più presto la recensione del lavoro.

---
La recensione Probablement di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 1998-11-21 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia