Giorgio Canali & Rossofuoco Che Fine Ha Fatto Lazlotoz 1998 - Rock, Indie, Alternativo

Che Fine Ha Fatto Lazlotoz precedente precedente

Stando a quanto ci e' dato leggere, Giorgio Canali non parla molto, almeno con la stampa (ma quando lo fa dice cose significative: come dimenticare ad esempio l'oramai mitico "Io in Mongolia col c...o che ci vado"?). Di solito e' la musica a parlare per lui: le sue "chitarre disturbate" sono una delle componenti fondamentali del sound dei C.S.I.. Questo e' il suo primo disco da solista, in cui, oltre a suonare la chitarra, si cimenta anche come cantante, alternando la lingua italiana a quella francese, che evidentemente padroneggia altrettanto bene.

L'apertura e' riservata a due pezzi tirati come Nanana Nanana e Coule La Vie, e subito sono due le componenti che risaltano: le chitarre, quasi sempre in primo piano, e la voce, molto aggressiva ma capace di tenere bene anche in pezzi un po' piu' rilassati come Probablement, caratterizzata da continui crescendi. In Nessun Presente suonano Cristiano Godano e Riccardo Tesio dei Marlene Kuntz, dando un esempio di quegli splendidi intrecci chitarristici che hanno fatto la fortuna del loro gruppo (e di chiara matrice "sonica"). In 1, 2, 3, 1000 Vietnam spiccano il sax di Akosh Szelevenyi e la voce di Bertrand Cantat, entrambi dei Noir Desir, vere e proprie icone del rock transalpino: il risultato e' semplicemente fantastico, forse il miglior pezzo del disco. In Va Tutto Bene invece e' la chitarra di Umberto Palazzo a suggerirci che le cose non vanno poi cosi' bene come vorrebbe farci credere il titolo. Non mancano infine momenti un po' piu' riflessivi, come ad esempio Nuvole & Bleriot e soprattutto la conclusiva Ca Y Est, solo voce e chitarre, in cui suona Serge Teyssot-Gay, anch'egli dei Noir Desir.

In conclusione, quindi, un disco fatto forse senza troppe pretese, e sicuramente non destinato al grande pubblico, ma in grado di riservare splendide sorprese, e non solo ai fan dei C.S.I.. Consigliato.

---
La recensione Che Fine Ha Fatto Lazlotoz di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 1998-12-15 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO