27/11/2009

Le notti passate ad ascoltare il tintinnio appena percettibile dell'acqua sui vetri, l'acqua fredda e fitta dell'autunno pieno, incessante e uguale in ogni lato. Quelle notti, quelle immolate a un pensiero fisso, a una lacrima costante che non esce mai dagli occhi, all'amore perduto o mai cercato. Quelle sono le notti dei Magpie. Notti scure o interminabili giorni senza sole, lo sguardo severo di chi ha capito tutto ma non può fare nulla, la morbidezza di "Milk" che scivola via lungo i bordi dei brividi, che bella "Milk". Con "Empty places" si può sorridere un po', e lo fai, un sorriso sognante e appagato perché qualcosa in fondo ci spinge ancora a respirare forte quest'aria gelida. Abbandoniamoci pure a "Hidden (december, 20)", lasciamoci accarezzare da una chitarra sottile sottile, attraversiamo "Autumn" e "Winter" nell'attesa, che pare infinita, di un'altra primavera. Shoegaze dilatato e soffice, passaggi post rock ricamati con perizia, dreampop volatile ed etereo per allontanarsi leggeri oltre il buio, i Magpie confermano pienamente le premesse dell'ep "Days always the same" con questo lavoro che è nero e romantico al tempo stesso, dolce e aspro, speranza triste e lieta sconfitta. Una poesia per affrontare il lungo inverno lasciandosi andare tra i ricordi e la neve.

---
La recensione Magpie - Recensione - Noir di margherita g. di fiore è apparsa su Rockit.it il 22/07/2019

Commenti (7)

Carica commenti più vecchi
  • Chiara Chinazzi 22/11/2009 ore 20:49 @pinni

    non riesco a trovare da nessuna parte il cd...lo metterete in vendita prima o poi nei negozi, o l'unica speranza resta venire a vedervi in concerto e prendere il cd al banchetto (la migliore ipotesi tra l'altro...)


    è favoloso questo lavoro...

  • leo 28/11/2009 ore 19:36 @leo

    Vi aspetto a Palermo

  • Faustiko Murizzi 28/11/2009 ore 23:19 @faustiko

    ...che bravi! a tratti meglio dei my bloody valentine... :))

  • DeAmbula Records 30/11/2009 ore 18:25 @deambula

    disco 2009???

    chissà!

    DeA

  • k i p p l e 10/02/2010 ore 23:05 @kippleband

    bellissimo disco....

Aggiungi un commento:


ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati