Chrome Waves Glimpse 2001 - Rock, Indie, Alternativo

precedente precedente

Dopo diverse esperienze, nel 1998 cinque ragazzi di Agrigento decidono di formare i Chrome Waves per cercare di farsi largo nel vasto panorama siciliano.

Lo sforzo creativo si concentra su un rock dalle sonorita' ondulate e vagamente psichedeliche, attingendo in dosi assolutamente variabili agli insegnamenti di Cure e primissimi U2 con qualche rara divagazione obliqua in cui fanno eco le atmosfere più rarefatte e melense dei Radiohead.

La melodia e' il vettore che trasporta i quattro episodi di questo Glimpse, lavoro cotruito attorno a una solida portante chitarristica e ricamato da ritmiche nervose ma con cadenze soporifere.

Venti minuti ad alto concentrato emotivo, con una cura meticolosa delle atmosfere, talvolta sporcate da alcune comprensibili ingenuita' nella scelta degli arrangiamenti, forse troppo pretenziosi in alcuni passaggi. Aggiungo che la parte lirica, pur scegliendo l'inglese come lingua di riferimento, non riesce a gestirlo come si dovrebbe. Potrebbe, inoltre, risultare stucchevole l'eccessiva monotonicita' della voce, anche se si tratta probabilmente di una scelta.

Nel complesso rimane un CD senz'altro promettente, su cui si può impostare con fiducia un lavoro che potrebbe portare ottimi risultati, magari abbandonando parte delle suggestioni anglofone per lasciarsi trasportare maggiormanete dal calore mediterraneo.

---
La recensione Glimpse di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2001-04-04 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia