30/10/2009

Dopo dieci anni di attività, è d'uopo un po' di autocelebrazione. Di solito esce se non un greatest hits, almeno un best, col canonico inedito. The Hormonauts, trio scoto-romagnolo, fanno di più: ripubblicano quattro dischi, aggiungendovi il canonico di cui sopra. Questo è il Volume Uno, che raccoglie il primo album "Hormone Hop", inedito in Italia e stampato solo in vinile nel lontano 2001, e il secondo "Mini-Skirt", già ottimamente recensito nel lontano 2003 su questi lidi dal buon Faustiko. Gran rockabilly, birra e adrenalina in quantità: ingredienti che si ritrovano nell'inedito "Tre notti di fila", singolo grintoso e orecchiabile che si fa notare anche per essere la prima incisione in lingua italiana del trio. Ed Andy Mc Farlane evita benissimo l'effetto Shel Shapiro pronunciando benissimo ogni singola parolina del testo. Scanzonati e divertenti, per amanti del genere. Rimaniamo in attesa del Volume Due, che comprenderà "Hormone Airlines" del 2004 e "Hormonized" del 2006 e dovrebbe uscire l'anno prossimo.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati