< PRECEDENTE <
album Boa Constrictor Sushi Bar - Flower Trio

Flower Trio

Boa Constrictor Sushi Bar

2010 - Nu jazz, Funk, Alternativo

RECENSIONE
13/10/2010

I Flower Trio nascono nel 2008 da una jam session in una galleria d'arte, dopo un EP e diversi live, reading e happening, partoriscono il loro primo disco, "Boa Constrictor Sushi Bar", il concentrato post-prodotto di un concerto improvvisato al quale sono state aggiunte ulteriori parti improvvisate. La strategia principale consiste nel giocare con le atmosfere di vari generi musicali, dal tex-mex al funk, dal rock al jazz alla sperimentazione, costruendo suite lunghe e articolate che sembrano i Ronin con più voglia di cazzeggiare o i Calibro 35 senza essere passatisti. Le lunghe jam, che solo a volte sembrano improvvisate, si distinguono anche per assoli tutt'altro che tecnici e fini a sé stessi, aggiungendo alle canzoni un piglio narrativo scorrevole e per niente artificioso che diventa il loro punto di forza. Quindi i brani diventano dei racconti strumentali dove chitarra, basso e batteria sono i personaggi, e le loro azioni incontrovertibili svolgimenti della vicenda. Ed ecco come una chitarra tagliente si ritrova a litigare con la batteria nella title-track, come un campione di voce ordina a delle percussioni di ritmare in sordina in "Kikko Oriental Woman", oppure due tastiere cercano di zittirsi a vicenda in "Imprigionati al Jail", fino a quando tutti quanti i personaggi-sonori diventano succubi dell'angusta "Casa dell'Incubone".

Il risultato, visto il basso profilo della produzione, non è niente male, l'unico grande "però" del disco è nella povertà dei mezzi con cui è stato registrato. Il lo-fi da live-recording non esalta le qualità dei musicisti ed avvalora il fatto che "Boa Constrictor Sushi Bar" non è un disco da ascoltarsi con le orecchie attente e concentrate, sarebbe noioso e inutile. Molto meglio sarebbe come sottofondo di qualche una partita feroce e ubriaca di Texas Hold'em, o diffuso in un locale fumoso.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >