EIT Meccanismi 2010 - Rock, Indie

Meccanismi precedente precedente

"Meccanismi" è il primo lavoro degli Eit, una band carrarese presente sulle scene dal 2008. Il disco si presta a due diversi tipi di interpretazione: una relativa agli aspetti tecnici/estetici e l'altra a quelli emotivi/espressivi.

La prima chiave di lettura evidenzia le apprezzabili doti tecniche dei musicisti e la loro abilità nell'allestire un lavoro raffinato ed intriso di un accattivante charme sonoro. La seconda risulta, invece, nettamente meno focalizzata: i dieci brani proposti non spiccano infatti per originalità e rischiano di affogare in eccessivi ammiccamenti e di trascendere in atteggiamenti troppo enfatici (con un abuso di atmosfere malinconiche e sognanti).

Quindi, sommariamente, questo "Meccanismi" non pare allestito con adeguato equilibrio ma, troppo spesso, tende ad oscillare tra buona resa sonora (soprattutto in brani come "L'entrata in scena" o "Qualche passo ancora) e l'assenza di una personalità pienamente definita ("Nei tuoi silenzi"). Perciò il giudizio sugli Eit rimane in bilico appeso alla speranza che la band riesca presto a conciliare l'innato talento con una ricerca espressiva altrettanto significativa.

---
La recensione Meccanismi di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2011-04-06 00:00:00

COMMENTI (2)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO