MooSaiko Frammenti 2000 - Cantautoriale, Rock, Pop

precedente precedente

Forse le loro uscite discografiche non saranno mai premiate con il primo posto nella classifica delle vendite, ma i MooSaiko, con il loro “Frammenti”, riescono, in un modo o nell’altro, a colpire nel segno. Il loro cd-r forse non brilla per originalità, sarà anche vero che mancano una certa spigolosità ed un pizzico di ruvidezza, eppure la pulizia dei suoni, l’orecchiabilità dei brani e la particolare ispirazione contenuta nel lavoro, rendono gradevole il tutto. La musica dei Moosaiko è un pop (melodico?) che si ispira a diverse esperienze, in primis a quella cantautorale, nel suo versante chitarristico (che so… Ligabue…).

La loro proposta non piacerà ai rockettari duri e puri, ma fortunatamente sono lontani mille miglia dalle banalità da heavy rotation. Non è un caso che l’unica buccia di banana in cui scivola la band romana, a parte qualche forzatura nelle liriche, è un pezzo come “Malattia”, peregrino tentativo di incattivire il suond che si risolve in una scialba prestazione chitarristica e vocale.

I MooSaiko sono capaci di costruire gradevoli canzoni di matrice pop, ma il loro cercare a tutti i costi di spostare la loro piattaforma su di un piano più aggressivo, non li premia. Almeno per il momento.

---
La recensione Frammenti di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2001-06-27 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia