Roberto Angelini Il Sig.Domani 2001 - Cantautoriale, Alternativo, Acustico

precedente precedente

L'arte del cantautore sembra scorrere copiosa nelle vene delle nuove leve italiane e Roberto Angelini é senz'altro una buona dimostrazione di questo ritorno alla forma canzone.

Proveniente da una famiglia musicale, il giovane artista romano mette finalmente alla prova le sue capacità compositive ne Il Sig.Domani, album d'esordio giunto dopo anni di gavetta nel sottosuolo della capitale.

Il debutto sui grandi schermi avviene in quel di S.Remo 2001, vetrina importante per le case discografiche, ma che non ha molto a che spartire con la predisposizione artistica di Roberto, cantautore intelligente e coraggioso che limita i compromessi al minimo indispensabile.

Il fatto di trovarsi di fronte a un personaggio di talento si intuisce fin dalla copertina del disco, che fotografa un lavoro in plastilina, materiale con il quale Angelini sembra vivere in simbiosi per la straordinaria capacità di manipolazione.

Gli undici episodi di questo lavoro si aggrappano saldamente alla melodia, elemento indispensabile sul quale Angelini ricama soffici divagazioni oblique che inaspriscono lievemente una musica per sua natura dolce e leggera.

L'amore per la chitarra si sposa con il gusto della parola, regalando attimi di grande sensibilità narrativa e calore strumentale, spesso impreziositi da incisivi tocchi elettronici.

Uno stile docile e vagamente ironico, con qualche sorriso amaro e tanti sospiri, ma con quell'atteggiamento positivo e appassionato che accomuna gli artisti facenti parti di quella che sta quasi diventando una "scuola romana": Gazzé, Silvestri, Pinomarino, Fabi e tanti altri.

Pur con qualche esitazione e qualche passaggio a vuoto, il Sig.Domani é un album ricco di momenti profondi, con brani immediati e coinvolgenti, capaci di entrare subito in contatto con la vostra sfera emotiva.

Angelini merita il massimo rispetto e senz'altro può essere un nome su cui puntare decisamente per il futuro, specialmente se riuscirà a far evolvere nella giusta direzione la grande dote di talento che gli é stata regalata.

---
La recensione Il Sig.Domani di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2001-06-29 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia