< PRECEDENTE <
album The Longed-For Season - When The Clouds

recensione When The Clouds The Longed-For Season

2010 - Strumentale, Glitch, Elettronico

RECENSIONE
01/06/2010

Dietro la suggestione del monicker, si cela il salernitano Francesco Galano, mente e braccio di questo misurato quanto apprezzabile Ep di debutto. Indietronica dimessa e vaporizzante. Le strutture classiche, lasciate alle spalle per approdare a territori (si) già battuti, ma sempre inesausti, dal momento che ci troviamo in presenza di una certa quota di personalità.

Dolcissima l'opener "The Dawn And The Embrace", appena desti da un sonno ristoratore, trame diafane su un giro di synth da reiterazione mantrica. Una vista a volo d'uccello che potrebbe avvicinarci ai paradisi spogli dei Mogwai più eterei. In "Rise On" troviamo la stessa pervicace trama per accumulo, tipica di gruppi quali Boards Of Canada e Mùm. Blandamente noiseggiante "Flooding River", dove gli Slowblow sembrano qualcosa in più che mera citazione; folk antico e rumore bianco a sussumerne la cifra impeccabile, sia per forma che per sostanza.

L'ascolto risulta piacevole e ci svela una collezione didascalica di algide atmosfere a la Lali Puna ed Ektroverde, tra glockenspiel, armoniche e interferenze elettroacustiche - si direbbe un collage impressionista per orecchie garbate. "The House of Sleep" è il glorioso epilogo di un disco estremamente genuino, che trova la sua ragion d'essere nel contesto performativo di una giornata malinconica: mezze tinte e chiaroscuri dal sapore nordico, dove ciò che manca lo si può leggere solo tra le righe, o ascoltare in sua assordante assenza.

Raffinato e calligrafico; fulgido e crepuscolare al contempo.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti (4)
Carica commenti più vecchi
  • Hellzapop 01/06/2010 ore 11:23

    bel sound! [:

    > rispondi a @hellzapop
  • Pain 02/06/2010 ore 22:16

    [...]Raffinato e calligrafico; fulgido e crepuscolare al contempo.[...]
    Mi sembrano degli aggettivi adeguatissimi!
    Piacevolissima scoperta! ^^

    > rispondi a @pain
  • francesca valentino 03/06/2010 ore 00:26

    mi piace!

    > rispondi a @france01
  • ago 27/05/2011 ore 12:22

    meraviglioso ..
    una dolcissima coccola dalla prima all'ultima nota...
    imprescindibile.



    > rispondi a @babbai
Aggiungi un commento:

ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
> PROSSIMA >