Malecorde Da ora 2009 -

Da ora precedente precedente

Per primo la copertina: complimenti, ineccepibile, la grafica, l'odore della carta... sublime. I contenuti: ricchi, ma ci si aspettava qualcosa di nuovo… di più creativo. A tratti il disco ci annoia. Bella voce impostata quella di Giovanni Battaglino. Ma non ne abbiamo abbastanza di aspiranti figli di Gaber e di De Andrè?.

Il gruppo ha una formazione cantautoriale, testimoniata dalla presenza nel disco delle cover di De Andrè "Preghiera in gennaio" e di Gaber "L'illogica Allegria" riprodotte fedelmente, alla maniera di chi è cresciuto con la migliore musica italiana. E' sui brani originali che vorrei fare una riflessione: non emerge la personalità della band, o meglio si spererebbe in una musica che non si limiti solo a riproporre il vecchio cantautorato italiano ma che racconti qualcosa di nuovo. E' forse l'esempio in cui la tradizione è un bagaglio troppo pesante, quasi soffocante, sulle spalle di un gruppo emergente (anche se in fondo non sono poi cosi tanto emergenti, ne hanno fatta di strada i Malecorde, dal 1999 ad oggi). Ricerca e riproposizione, specie per quanto riguarda i canti legati alla resistenza: questo il binomio che li ha accompagnati fin dagli esordi col rischio di badare poco a cosa loro vorrebbero fare, dire, comunicare.

E poi ci sono le due voci femminili: l'una usata in modo più lirico l'altra più moderna e dinamica. In "Mano", arriva a sorpresa una cadenza battistiana su quel "scivola via". Battaglino abbandona il timbro convinto e corposo per sposare quello più etereo alla Battisti. I riferimenti contenuti nel lavoro sono importanti, come quello a Pessoa in "La stazione". L'album racchiude anche un breve racconto di Laura Pariani, "La pecora deviante", ed un saggio di Giorgio Olmoti dal titolo "Canzoni a memoria". Insomma: un disco impegnato, ma nulla di nuovo sotto il sole...

---
La recensione Da ora di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2010-11-15 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO