L300 Secasaga 2001 - Hip-Hop

precedente precedente

Esce nel 2000 il nuovo disco di Seca e Dj Cue. L'hip-hop proposto in Secasaga, questo il titolo dell'ultima fatica degli L300, è sufficientemente robusto quanto dignitoso e nella musica e nei testi; tuttavia non è un disco di facile ascolto, difatti il primo impatto lascia abbastanza perplessi, poi ascoltandolo più e più volte ci si rende conto che può funzionare.

Musicalmente parlando il suono è grezzo pur avendo una sua originalità; le liriche sono originali così come i registri musicali, ma non è il caso di parlare di autentica poesia in musica. Le parti vocali sono acerbe: la voce ancora troppo da adolescente incazzato contrasta con il suono grezzo della musica, ma forse era nelle intenzioni degli L300 mettere in risalto questo difetto, anche se è difficile crederlo pienamente.

Secasaga è un disco interessante per chi ama un hip-hop di stampo made in USA: il suono grezzo bene si accompagna ai testi che individuano le contraddizioni della società. Inoltre c'è da segnalare che trattasi di un lavoro assai poco intimista: Seca e Dj Cue impegnati sul fronte sociale non si concedono melanconie d'amore, bensì solo una forte rabbia contro lo stato attuale della società moderna.

In definitiva Secasaga è un disco interessante per chi crede che l'hip-hop è soprattutto sperimentazione musicale e verbale; sconsigliato a chi invece preferisce della musica rilassante da accompagnare, magari, nella lettura di un libro sullo stile di "Và dove ti porta il cuore".

---
La recensione Secasaga di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2001-07-19 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia