Space Surfers Bikini 2000 - Rock'n'roll, Alternativo

Bikini precedente precedente

Risale ormai all’anno 2000 questo disco intestato agli Space Surfers, formazione milanese praticamente trapiantata negli Stati Uniti, considerando non solo le location in cui l’album è stato registrato, ma anche il discreto consenso suscitato oltreOceano. In questo “Bikini”, perciò, riponevo non poche aspettative, soprattutto dopo le lusinghiere recensioni e gli attestati di stima che provenivano da più parti. Al momento di scrivere la recensione, però, il giudizio del sottoscritto non coincide certo con il livello iniziale delle aspettative; ciò a causa di errate valutazioni, in merito al sound gruppo, maturate prima degli effettivi ascolti. Se infatti gli Space Surfers si dichiarano ‘alfieri’ di quel rock & roll suonato con i 3 classici strumenti, l’album suona effettivamente diverso; risulta così che l’impatto alla Jon Spencer Blues Explosion, che forse solo il sottoscritto si aspettava, è praticamente assente, preferendo i Nostri orientarsi verso un genere indie tipicamente americano, magari con meno ‘spleen’ e meno ‘sonicità’ (passatemi il termine) del solito.

In sostanza il lavoro segue una formula che nelle 14 tracce totali non cambia di una virgola: chitarre che puzzano di hard-rock suonate secondo la lezione di Jimmy Page, ritmiche incalzanti e voce che tanto ricorda formazioni come le Sleater Kinney, alle quali l’ensemble milanese si avvicina non poco per sonorità e, crediamo, attitudine.

Confesso, infine, che mi sarei comunque aspettato qualcosina in più, ma se la ricetta non prevede ulteriori condimenti, stando almeno ai contenuti di “Bikini”, l’operazione può dirsi riuscita. Se quindi credete che “Rock‘n’roll will save your soul!!!” (come scritto a chiare lettere nel booklet del cd), il dischetto fa al caso vostro; altrimenti rivolgetevi altrove.

---
La recensione Bikini di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2001-07-26 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia