General Decay How We Lose 2010 -

How We Lose precedente precedente

In una appassionata recensione di qualche mese fa, Baronciani si domandava del perché certi posti – e nello specifico Pesaro - fossero musicalmente più produttivi che altri. C'è un motivo per cui determinate città diventino improvvisamente dei contenitori esplosivi di creatività ed energie culturali? Alla domanda rigiro, con tutto l'intellettualismo che non mi compete, una osservazione di Rousseau: «Senza dubbio, in una piccola città si trova, proporzionalmente, minore attività che in una capitale, perché le passioni sono meno vive e i bisogni meno pressanti; ma ci sono più spiriti originali, più industria inventiva, più cose veramente nuove: perché si è meno imitatori; perché, avendo pochi modelli, ciascuno trae maggiormente da sé stesso tutto ciò che fa, e vi mette del suo; perché, vedendo di meno, s'immagina di più; infine perché, meno pressati dal tempo, si ha più agio di sviluppare e digerire le proprie idee». Bene, questa menata stilistica, per quanto vecchia trecent'anni, ha ancora il suo fondo di verità. E Pesaro – inutile ribadirlo per l'ennesima volta – è la prova contemporanea di una inaspettata rinascita provinciale italiana che semina e raccoglie a ritmi sorprendenti.

I General Decay, claro, sono parte attiva di questa fioritura. Giri di basso aggressivi e tensioni elettropop caratterizzano questo ep, gonfio, come già le prove precedenti, di drum machine e reverberi surf. Ambientazioni cupe si alternato a meravigliose intuizioni e slanci punk-rock, dove l'impatto giovane e violento del trio pesare si accumula in un effetto sintetizzato, tra corde tese e rullanti menati a secco. Ritmi taglienti post-punk e tanto spirito new-wave, tra Cocteau Twins ed Electricity In Our Homes. Più aggressivi dei Neils Children, meno patinati dei Real Estate ma similmente attraversati dalle stesse venature sognanti e vagamente pop: questi sono i General Decay, giovani discontinui e inaffidabili ventenni dalle idee dannatamente chiare.

---
La recensione How We Lose di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2010-10-25 00:00:00

COMMENTI (5)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • utente6621 11 anni Rispondi

    veramente bello

  • deathindonutplains 11 anni Rispondi

    i migliori!

  • sandro 11 anni Rispondi

    Bella rece

  • faustiko 11 anni Rispondi

    Ma che bel sound!!! Una vera sorpresa... complimenti!

  • nachofever 11 anni Rispondi

    Però, in una piccola città, nessuno ti fa suonare!


    (Messaggio editato da nachofever il 25/10/2010 12:12:53)

SUGGERITI

SELECT id_album,de_titolo,fl_compilation,fl_singolo,fl_archivio,de_nome,id_pagina,7album.de_abstract,de_recensione,7album.dt_saved, fl_giorno,fl_settimana,fl_primascelta,en_stato_recensione,de_url,dt_uscita FROM 7pagine INNER JOIN 7album ON cd_band=id_pagina WHERE id_album in () order by FIELD(id_album,) LIMIT 0,6
You have an error in your SQL syntax; check the manual that corresponds to your MySQL server version for the right syntax to use near ') order by FIELD(id_album,) LIMIT 0,6' at line 5