< PRECEDENTE <
album Fuori fuoco - wako uno

recensione wako uno Fuori fuoco

2010 -

RECENSIONE
29/11/2010

Non puoi fare il rap dal 1998 e non aver ancora imparato BENE ad andare a tempo, è come costruire un palazzo su delle fondamenta di buccia di banana, ovvio che poi crolla tutto! Wako Uno, da Milano, è il classico rapper italiano che rappa da dieci anni ma che fondamentalmente non si è mai cagato nessuno, e lo dico in tutta sincerità, senza il timore di apparire troppo esplicito. Mi rendo conto di passare per uno stronzo di primissima categoria ma l'emancipazione dell'hip hop italiano, inteso come movimento culturale di una certa rilevanza, passa anche da simili prese di posizione.

"Fuori fuoco" poi dovrebbe essere un album ufficiale ma ha solo cinque tracce (perchè?), che per di più sono infarcite da rime banalissime, talvolta risibili. Gli argomenti poi sono sempre i soliti. Io ce l'ho messa tutta, giuro, ce l'ho messa tutta per trovare qualcosa di buono in questo disco, ma mi vengon da citare solo le basi di Glafo, un ragazzetto milanese da tenere d'occhio, uno che crescendo potrà dire di certo la sua. Per il resto questo "Fuori fuoco" è davvero un prodotto di basso livello, assolutamente trascurabile, pure un tantino irritante nella sua volontà di volersi confrontare con un network di diffusione nazionale.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti (4)
Carica commenti più vecchi
  • bluff 29/11/2010 ore 21:32

    è fuori fuoco...aiaiaii
    :(

    > rispondi a @loglady
  • Toniutti 01/12/2010 ore 17:38

    !

    > rispondi a @tizianotoniutti
  • Marzio Lucci 06/12/2010 ore 11:28

    sinceramente SONO IN TOTALE DISACCORDO con questa rec., mi sembra persino si stia parlando di un altro disco! si parla di "non andare bene a tempo" cosa assolutamente falsa!!, ..e di "rime banalissime": non ne trovo proprio di rime così banali, anzi sicuramente come testi e rime l'artista è meglio almeno della metà di alcuni dei suoi più noti "colleghi" in italia, che campano sulle rimucce..
    Certo il suo rap, è un rap underground che deve piacere, non a tutti piace, x argomenti che posso più o meno piacere.
    io seguo la musica di wako da un tre anni credo, dal precedente mixtape e a quanto mi pare di capire anche dai suoi testi, non gliene può fregar molto di essere fuori o dentro dal mainstream, intanto il suo seguito e chi lo vuol seguire ce l'ha...boh sembrava persino che il recensore abbia un astio personale verso sto rapper dall'estrema negatività usata.

    > rispondi a @marziolucci
  • Rap Serio 07/01/2011 ore 20:27

    Sono d'accordo con il ragazzo che ha scritto il commento prima di me! Anche io BOICOTTO al 100% questa recensione... alquanto faziosa secondo me!
    Basta ascoltarsi la traccia "Non" uno dei pezzi di questo album, oppure il pezzo con Rayden per capire che si tratta di sano e buon rap! Altro che palle!

    > rispondi a @rapserio
Aggiungi un commento:

ACCEDI CON:
facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
> PROSSIMA >