< PRECEDENTE <
album David is a narcoleptic man - Orange Lem

Orange Lem

David is a narcoleptic man

2010 - New-Wave, Elettronico, Britpop

RECENSIONE
09/05/2011

"David is a narcoletic man" è la nuova, evidente, dimostrazione delle qualità espressive e del talento degli Orange Lem. Questa band, infatti, rinnova le critiche positive ricevute per i tre EP precedentemente realizzati, proponendo una prova sulla lunga distanza che conferma una significativa maestria nel manipolare suoni e parole. Una maestria che, tra i solchi dell'album, si traduce in copiose dosi di effervescente raffinatezza, che tratteggiano i contorni di un pop originale ed intrigante oscillando tra spunti melodici, divagazioni elettroniche ed intense sferzate ritmiche.

Il risultato è rappresentato da episodi come "The murmur of a distant brook", "Jackie Kennedy" o "Hvalba": brani che compongono un mosaico variegato e poliedrico tra i cui tasselli echeggiano interessanti rimandi a band come Belle and Sebastian, The Smiths o anche, nei momenti più introspettivi, Soy Un Caballo.

Ad onor del vero bisogna ammettere che, a margine dei numerosi aspetti positivi di questo disco (autoprodotto!), ci sono anche parentesi non totalmente a fuoco (alla lunga il disco suona un po' ripetitivo); ma risulta comunque evidente che gli Orange Lem sono dotati di qualità molto rilevanti e con "David is a narcoletic man" hanno seminato nuovi sgargianti germogli espressivi.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >