Analisilogica Lucia in TV coi demoni 2010 - Rock, Pop

Lucia in TV coi demoni precedente precedente

La decisa svolta di stile per questo gruppo milanese, che passa dal pop melodico al mainstream-rock italico con qualche piccola sorpresa

Decisa svolta stilistica per gli Analisilogica, che, dopo “I giocattoli di Amanda”, tornano con questo nuovo “Lucia in tv coi demoni”. Abbandonate le velleità sanremesi che li animavano, hanno virato verso tematiche attuali – tra velinismi vari e crucci sull’età moderna – e sonorità più “cattive”. Lodevole la qualità dell’autoproduzione, e anche il nobile tentativo di cercare un’identità del tutto rinnovata dopo soli due album.

I punti critici però non mancano, come ad esempio il pluri-sperimentato tentativo di spiazzare il pubblico con immagini che esaltino il passato e sbattano in faccia l’amaro presente, nonché il cantato che, troppo spesso, sembra voler inseguire esponenti del mainstream-rock italico, Ligabue e Vibrazioni su tutti. Due aspetti negativi, che però potrebbero rivelarsi anche positivi, a seconda dei punti di vista.

---
La recensione Lucia in TV coi demoni di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2012-01-19 00:00:00

COMMENTI (1)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • utente57088 10 anni Rispondi

    e' suonato e prodotto bene bella anche la grafica, sembra una produzione degli anni 70' stile "progressive" : New Trolls, Orme ecc.... pero' alla fine secondo me queste cose suonate nel 2012 sembrano piu' che 70' style .... rock demenziale... 6 -

IL TUO CARRELLO