Manacerace Con tatto 2001 - Rock, Noise

precedente precedente

Le note biografiche sono sempre state nostra croce e delizia.

Apro il pacco dentro cui riposa il disco e, prima di estrarlo, preferisco leggere il foglio che lo accompagna: “Un gruppo di amici prima di tutto, suonare per sfogare le tensioni, usare la musica come mezzo di espressione sociale e non,p er raccontare una favola, un’esperienza, uno stato d’animo o una semplice opinione. Questo, in breve, è lo specchio dei Manacerace… il resto è notizia”.

Inserisco quindi il disco nel lettore e tiro un sospiro di sollievo: orientato verso un rock–noise dalle marcate (ma neanche troppo) influenze soniche di Marlene Kuntz e dalle perversioni Afterhours in primis – ma anche da Litfiba, Pearl Jam e Radiohead ad esempio –, questo demo cerca di mostrare una personalità creativa che non rasenti quella banalità assoluta che domina ogni angolo della musica, sia nell’over che in alcune zone dell’underground. Ci riesce con quattro canzoni ben fatte, quasi eclettiche in alcuni casi, molto legate alla forma in alcuni casi, ma comunque piacevoli. Non si può ancora parlare di stile, né di originalita, ma si possono fare i complimenti a “Contatto” o a “Puzur amurri”, i due pezzi migliori del disco, o forse alla chitarra slabbrata che apre “Doppia coppia”, nel complesso un po’ sottotono rispetto al resto del demo, o alla conclusiva “Anima elegante”, ballata molto italiana ma non scontata come il rock italico prevederebbe.

Non possiamo parlare di avanguardia, o di nuove frontiere, o molto semplicemente di un nuovo rock, ma possiamo dare il nostro avallo a chi cerca di creare musica piacevole. Il nostro consiglio è di continuare a suonare con lo spirito genuino che contraddistingue questo demo, cercare di giocare le proprie carte e continuare a scrivere canzoni ‘influenzate’ ma non banali. E di fare scrivere le note biografiche a qualcun altro. Ma questo non è un consiglio: è un ordine.

---
La recensione Con tatto di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2001-10-13 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia