< PRECEDENTE <
RECENSIONE
05/10/2011

Femminilità, attitudine folk-blues ed energia in minore: sono questi i principali ingredienti di "Deliverin' the Sacred Feathered One", ep d'esordio degli Sprained Cookies, duo voce-chitarra formato da Cecilia Frusciante e Corrado Maria De Santis, a cui appartengono rispettivamente anche testi e musica. Una manciata di canzoni che non sembrano certo arrivare da un ideale luogo di incontro tra Benevento e Roma (città di origine dei due), ma che piuttosto ammiccano a sonorità e mostri sacri made in UK, su tutti PJ Harvey. La voce di Cecilia è protagonista. Intorno ad essa (e ai testi in inglese) si costruisce la trama musicale, che ha nella ritmicità sostenuta e nella scelta del suono i suoi punti di forza.

"A vicious way" è un buon esempio della struttura musicale al servizio della voce, ma è sicuramente "The squeak" una delle occasioni più riuscite dell'ep, in cui al cantato morbido e serpeggiante risponde l'irremovibile ma sincopata intenzione ritmica della chitarra. Un ep ben riuscito, da manuale, curato nei suoi aspetti e piacevole all'ascolto. Manca però qualcosa ed è forse una più definita identità, l'appropriazione più profonda di certe esperienze esterofile per rielaborarle in una proposta nuova e singolare. Restiamo allora in ascolto e attendiamo le prossime mosse degli Sprained Cookies.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >