Nagel Market Boulevard de la mode 2001 - Ska, Punk

Boulevard de la mode precedente precedente

I Nagel Market provengono da Genova e ci presentano un demo contenente 5 tracce di ska.

Fan dei loro concittadini Meganoidi, dei Mad Caddies e dei Catch 22, i 7 mischiano ska e punk producendo canzoni abbastanza simpatiche e divertenti - anche se, purtroppo, con delle imperfezioni, comunque accettabili essendo il loro primo demo.

Il disco parte con “Alì Babà”, forse la migliore dell’album, la più divertente e la più riuscita, anche se vi trovo dei punti in cui c’e’ un improvviso rallentamento nella stessa parte, cosa non so se voluta o meno, ma che comunque stona col corpo della canzone.

Segue “Soft core for you”, song lenta, un po’ tutta uguale, suonata bene ma un po’ noiosetta. Successivamente “Special blend”, in cui si vede che i ragazzi sono grandi amanti anche del punk; infatti qui di ska si sente ben poco, anche se il cantato, a mio avviso, dovrebbe essere maggiormente curato.

Le ultime tre canzoni (“Grande famiglia”, “C.Z.J.” e “Mollaci”) rispecchiano le medesime caratteristiche delle tracce precedenti, con delle imperfezioni e poca accuratezza in fase di registrazione. Tuttavia, tralasciando questi piccoli particolari, “Boulevard de la mode” non è male: opera grezza ma divertente.

---
La recensione Boulevard de la mode di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2001-10-23 00:00:00

COMMENTI (1)

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • ilbandito 2 anni Rispondi

    Sempre al top, nonostante gli anni passati!