Navicargo Fra musica e immagini 2001 - Rock'n'roll, Rock

precedente precedente

Primo demo per un classico trio rock con batterista aggiunto che si muove su sonorità modellate sui classici canoni del rock italiano, che strizza un l’occhio un po’ al punk, un po’ al metal, non disdegnando di passare dalla Firenze degli anni ottanta. Questo in poche parole quanto emerge da “fra musica e immagini” di Navicargo, band calabrese di Reggio che cerca di mettersi in evidenza con queste quattro tracce, che peccano di poca originalità. Si ascoltano anche volentieri ma la sensazione finale lascia insoddisfatti, perché di canzoni simili, almeno il sottoscritto, ne ha ascoltate migliaia. Il problema non è la scarsa qualità, non è questo il caso del gruppo reggino, ma è la consapevolezza che un cd del genere non possa riscuotere interesse ne nelle case discografiche, ne in un pubblico poco avvezzo ad acquistare un cd italiano al posto di uno straniero. Certo ricercare originalità di questi tempi è impresa quasi impossibile, ma mettere meglio a fuoco le idee è il consiglio che mi sento di dare in questa occasione.

---
La recensione Fra musica e immagini di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2001-10-23 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia