Mater Morbi Mater Morbi 2011 - Stoner, Sperimentale, Funk

Mater Morbi precedente precedente

Curiosa creatura questo ep dei Mater Morbi: se da un lato, infatti, si percepisce chiaramente (fin nel nome scelto dalla band) un valido retroterra metal, declinato nelle sue più varie sfumature (dal più classico heavy negli stacchi aggressivi di "Falsi silenzi" allo speed e nu di "Tetro"), dall'altro si percepisce altrettanto chiaramente una certa fascinazione per l'indie rock più istituzionale (in particolar modo nella voce - notevolmente duttile - affine a un Afterhours). Un mix insolito, insomma, che tiene desta l'attenzione dell'ascoltatore: eppure non del tutto persuasivo, forse anche a causa dei testi, poco incisivi sia dal punto delle scelte lessicali, che della resa sonora.

---
La recensione Mater Morbi di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2011-10-04 00:00:00

COMMENTI (3)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • matermorbi 11 anni Rispondi

    Grazie mille!!! E' un bel complimento per noi, come si suol dire, fossimo la metà... :)

  • utente52718 11 anni Rispondi

    Forti , belli i pezzi !!! A me ricordano i primi primi marlene kuntz o csi ( ho detto ricordano , non che somigliano eh ....) Complimenti !!!!

  • utente50835 11 anni Rispondi

    complimenti! Fatevi sentire bravi!che meritate davvero...in Spagna l'hanno già capito...:)

IL TUO CARRELLO