< PRECEDENTE <
album Out-4-dinner Bi-Polar Sluts

recensione Bi-Polar Sluts Out-4-dinner

New Model Label / Black Fading / Audioglobe 2011 - Metal, Alternativo, Hard Rock

RECENSIONE
07/05/2013

Col cuore negli States i parmigiani Bi-Polar Sluts confezionano un disco di hard-rock diretto e pulito, puntando su un rock molto lineare ed adrenalinico, quello, tanto per capirci, dei Guns n’ Roses più festaioli e spensierati.

Questo “Out-4-dinner” è ben realizzato, dall’impostazione molto pop, con una carica quasi punk che occasionalmente si stempera in brani più melodici (“Something to kill the pain”). Buone canzoni sono disseminate qua e là (“Listen to me”) e la passione per la materia e lo stile si percepisce chiaramente. Scrittura lineare e forse fin troppo rispettosa dello stile, i brani ammiccano ma, tirate le somme, non spiccano.

Il livello di ispirazione o di varietà delle hit dei Maestri è ancora una Stella Polare distante, ed anche la resa finale risente di quella che forse è la pecca principale del lavoro, ovvero una parte vocale poco trascinante non tanto per mancanze tecniche quanto per scrittura ed esecuzione dome e poco personali. Se a questo si aggiunge la resa oramai non più fresca dello stile ad orecchie svezzate, l’ascolto distratto è dietro l’angolo, ed a poco vale la spolveratina elettronica straniante a chiosa di questo viaggio per risvegliarci.

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani