Amycanbe The World Is Round 2011 -

Disco in evidenza The World Is Round precedente precedente

Il sipario si apre sulle note semplici di un pianoforte, una melodia chiara, classica, pulita, come ci si aspetta che sia l'introduzione a una storia per bambini. Ma "The World is Round" di Gertrude Stein, come tutte le migliori storie per bambini, non è solo una storia per bambini. E questo piccolo "musical", che gli Amycanbe hanno creato ispirandosi appunto all'opera della Stein, e che viene da immaginarsi in un contesto scenografico alla Kaufman- Gondry, coglie e illustra in modo delicato ma vivido il lato oscuro dell'infanzia, la fatica della costruzione di una propria identità - che infatti nel libro è simboleggiata dalla scalata di una montagna.

E come la piccola Rose, protagonista della favola, gli Amycanbe non si stancano di camminare, e come la piccola Rose se si siedono non è per smettere di cercare ma per raccogliere le idee, e giocare con le parole e con i suoni, con il dream-pop e il trip-hop e una voce dalle mille suggestioni. "I wish that I was where I am", vorrei essere dove sono: su una sedia blu, sulla cima di una montagna, a leggere una favola ascoltando "The World is Round".

---
La recensione The World Is Round di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2011-06-27 00:00:00

COMMENTI (3)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • amnesiaka86 11 anni Rispondi

    bravi...voce bellissimaa

  • atipika 11 anni Rispondi

    bravissimi! 5 pezzi da ascoltare e riascoltare..

  • thepott 11 anni Rispondi

    Veramente un bel lavoro, complimenti! :)

IL TUO CARRELLO