< PRECEDENTE <
RECENSIONE
15/01/2002 di Jack Nessuno

E’ con colpevole ritardo che mi accingo alla recensione di questo lavoro dei Duozero; ma stavolta non mi sento di accusare nessun’altro che me stesso, anche solo per il rammarico di avere ignorato così a lungo un gran bel disco. E dire che non mi avevano mai entusiasmato i progetti precedenti di Fabrizio Tavernelli (A.F.A.) e Enrico Marani (Le forbici di Manitù), ma in questo caso la collaborazione tra i due - sotto l’egida di Snowdonia - ha prodotto un cocktail di notevole gusto, un album letteralmente poliedrico la cui ricchezza si può dedurre anche solo dall’elenco degli strumenti utilizzati che copre una pagina del booklet.

Le influenze sono estremamente variegate e spaziano dai Residents ai Matmos, dai Pink Floyd ai Mouse On Mars, dal jazz al pop. Ma è dal punto di vista compositivo che c’è da levarsi tanto di cappello per alcune piccole perle destinate a risplendere a lungo dalle casse del mio stereo. Ad esempio “Brain enthropy”, dal ritmo ottundente e dai campionamenti schizoidi; oppure “N.F.O” un lounge sintetico per robot sbarazzini; oppure “metamorphic space lama” dall’incedere drammatico che accompagna divagazioni vocali mistico-religiose. La tradizione di Snowdonia rivive in “Latinoamericana”, una spensierata colonna sonora per videogiochi, e in “Kmputrfly”, una sessione improvvisata come potrebbero farla alcuni computer se solo fossero in grado di intendere e di volere.

Sull’altro versante, quello serioso, fanno bella mostra di sé “Piano modificato” e “Microcinema”, due litanie lente e drammatiche che esalano il respiro del Brian Eno più cupo e notturno. Il resto dei brani si lascia andare a numerose svisate psichedeliche e spaziali che, pur appesantendo la scorrevolezza del disco, non ne inficiano il valore complessivo, certamente uno dei più alti raggiunti dell’elettronica italiana degli ultimi anni.

Tracklist

Ascolta su: Apple Music Amazon Music Tidal
00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    Chi ha letto questa recensione ha visto anche:
    > PROSSIMA >
    Pannello

    TOP IT

    La top it è la classifica che mostra le band più seguite negli ultimi 30 giorni su Rockit.

    vedi tutti

    La musica più nuova

    Singoli e album degli utenti, in ordine di caricamento

    vedi tutti
    Cerca tra gli articoli di Rockit, gli utenti, le schede band, le location e gli operatori musicali italiani