Not Moving Light / Dark 2011 -

Disco in evidenzaLight / Dark precedente precedente

I Not Moving sono una formazione post punk piacentina, che ha concentrato la sua attività lungo tutti gli anni '80. Il loro era un bel rock, che prendeva gioiosamente a piene mani dalla scena di allora, fosse la no wave newyorkese, il punk, il glam, le nuove derive dark o il garage. A spasso per il decennio non si sono fatti mancare nulla, palchi internazionali, alcol, televisione di stato, sigarette, concerti con Clash e Litfiba, capelli lunghi, dischi registrati in un pomeriggio e vestiti di pelle.

Buttate sempre ai rovi le chance di fare il botto, armati di registrazioni di una qualità audio che fa a pugni anche con gli standard di allora, i nostri hanno comunque lasciato il segno su molti, da un giovane Godano a stranieri sconosciuti che, sentendone un pezzo fatto girare in radio da John Peel, sono riusciti solo dopo molti anni ad accaparrarsene una copia.

"Light / Dark" è la raccolta cronologica dei loro singoli ed EP, con accluso anche il primo demo. Una raccolta che colpisce subito per l'ecletticità e la qualità del materiale. Che sia stata l'ingenuità o l'estro a guidarli, poco importa, il risultato sono belle canzoni che vanno dalla psichedelia al punk, dal blues al glam. Prendete ad esempio la trascinante "Spider", il blues confederato e morriconiano di "Baron Samedì", la divertita scheggia punk di "Make Up" o il tiro di "You're gone away". Aggiungeteci, come da tradizione da b-side, un po' di cover, da "Break on through" a "I just wanna make love to you", ed ecco una ristampa di qualità, che non farà contenti solo i fan di lunga data ma, spero, farà conoscere il gruppo anche tra le nuove leve. Perché, superato l'impervio scoglio della qualità sonora del materiale, i brani non fanno altro che crescere di ascolto in ascolto. Ed è cosa che spesso oggi non succede. Bellissima riscoperta.

---
La recensione Light / Dark di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2011-11-11 00:00:00

COMMENTI (3)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • pain 10 anni Rispondi

    Sono stati una grande band che pochi in italia hanno saputo apprezzare... un piccolo dimante oscuro che brillava poco, ma con un0intensità che altre formazioni del tempo si sognavano.

  • progettoidioma 10 anni Rispondi

    Grande band! Estremamente istruttivo ed illuminante anche il dvd contenuto in "Live in the 80's", uscito nel 2005 in concomitanza con un bellissimo ed estemporaneo reunion tour. Chissà se concederanno il bis questo giro...

  • rudefellows 10 anni Rispondi

    grandi.