The Dancers The Dancers [EP] 2011 - Rock'n'roll, Punk, Indie

The Dancers [EP] precedente precedente

Tre brani tra garage revival, Mudhoney e Pixies: buone intenzioni, ma il risultato non convince

Esordio per i veneti The Dancers su Green Records, storica etichetta hardcore padovana ora diventata (anche) negozio di skate. A dispetto della label, questo non è prettamente un disco punk: è più un ibrido tra il garage in salsa indie-rock degli ultimi anni (Arctic Monkeys su tutti) e pre-grunge di due-tre decenni fa (i Pixies, ad esempio).

Tre canzoni dalla giusta attitudine, ma che non escono dal seminato del già sentito e a cui potreste aggiungere i Mudhoney, se voleste sottolineare un certo spirito cazzone. I riff e le parti cantate non stupiscono, rientrano nella normalità del genere.

Attenzione, questo ep non ha nulla di sbagliato: semplicemente non morde, nonostante i buoni intenti. Ma sono proprio questi ultimi a lasciare spiragli per il prossimo lavoro.

---
La recensione The Dancers [EP] di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2012-03-29 00:00:00

COMMENTI (1)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • marcos 9 anni Rispondi

    Bei pezzi, bravi!