< PRECEDENTE <
album demo 2002 - HAL9000

HAL9000

demo 2002

2002 - Pop, Drum & Bass

RECENSIONE
07/02/2002 di Stefano 'Nano' Biondi

Synth- pop a basso costo che batte sferzante, tranquillizzando due generazioni di elettromaniaci: da un lato chi c’era nei “fantastici/orribili anni’80” - e se ne vanta -, dall’altro i nuovi cultori del genere, i seguaci del “Dio Morgan”(poveri!), che hanno scoperto l’acqua calda e hanno intenzione di abusarne. Una voce ammiccante, sensuale, che si preoccupa più del come che del cosa; sparse nel disco scorie di elettronica dei giorni nostri.

Questi sono i caratteri, e nello stesso tempo i limiti, degli Hal 9000 (un nome pretenzioso!), futuristici oggetti dalla forma affascinante. Semplici e prevedibili al punto di sembrare geniali, emanano lo stesso odore della plastica che brucia. Non saranno certo i nuovi Kraftwerk ma probabilmente nessuno ne avrebbe avuto bisogno. Da divorare velocemente, cercando inutilmente di dare un senso profondo alla musica, arte povera, adatta ad intrattenere solo i ragazzini.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >