Penelope sulla Luna Enjoy the little things 2011 - Alternativo, Post-Rock, Electro

Enjoy the little things precedente precedente

In continua tensione tra oscurità e luce chiarificatoria, le strumentali tessiture del nuovo lavoro dei Penelope Sulla Luna estendono e in parte superano il discorso del precedente "My Little Empire" (2007). Quattro gli atti racchiusi in questo ep, dal candore esponenziale, sin dal post-rock prodromico di "Strange Storms" e "Snowflakes like Cannonballs", tra Mogwai ed Explosions in the Sky.

Il math-rock stile June of 44 irrompe nella terza "I Read Lullabies", ma è ancora il vocoder mogwaiano a ricordarci le referenze monolitiche della band, laddove non si sconfina poi nell'alternative più abbordabile di Deftones e Muse, come nella conclusiva "To Kill in Your Sleep". Se solo trovassero il coraggio di sganciarsi da approdi troppo sicuri, potrebbero finalmente dar corpo ai notevoli sogni che ben promettono.

---
La recensione Enjoy the little things di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2011-11-15 00:00:00

COMMENTI (1)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia