04/11/2011

"Metropomorphic" è il primo album dei Katrine Hash, moniker dietro al quale si celano i due dj padovani Massimo di Leo e Massimo Bonaldi. Se dovessi indicarvi un colore per questo lavoro, direi nero. Sono predominanti le amosfere scure e ovattate, flussi elettronici densi e cupi, con qualche fugace inserto rock o brevi spiragli di luce grazie alla bellissima voce di Giovanna Lubjan. Non si può individuare un vero e proprio singolo, sono più istantanee che si susseguono, un lungo viaggio trip hop in un paesaggio invernale da scoprire con calma, minuto dopo minuto. Quindi un lavoro complesso, ma che risulta facile fin dal primo ascolto, è così che si definiscono i dischi elettronici ben riusciti, no? Per gli amanti del genere, ma non solo. Ce n'era e ce n'è bisogno.

Commenti

    Aggiungi un commento:


    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati