99 Posse Na_99_10° (2 cd) 2001 - Rap, Indie, Hip-Hop

Na_99_10° (2 cd) precedente precedente

Una lunga storia quella della 99 Posse, iniziata agli albori degli anni '90 quando anche nella nostra Penisola la scena hip-hop cominciava ad avere una sua precisa identità. Oggi, nel 2001, i reduci di quel movimento - che tutto era tranne che unitario - si contano sulla punta delle dita; fra questi compare, non v'è dubbio, la gang napoletana, l'unica ad esser riuscita a superare indenne 'il brutto e il cattivo tempo' di un'industria del disco che su progetti del genere mai avremmo creduto potesse investire.

E invece eccoci qua a celebrare 10 anni di vita di questa formazione, capace di passare in mezzo a varie vicissitudini e integrare la figura fondamentale della vocalist Meg giusto un attimo prima di rischiare l'oblio.

Allora ben venga questo "Na_99_10°", doppio cd che non è un semplice 'best of', ma qualcosa di più significativo: sul primo dischetto 2 inediti in studio ("Amerika", "Stop that train"), 3 tracce primitive in versione originale ("Rafaniello", "Salario garantito", "S'addà appiccià") altrimenti reperibili solo su singoli ristampati, e 8 brani registrati live durante alcune date della tournée relativa a "La vida que vendrà". Sul secondo dischetto, invece, 15 episodi della discografia rimaneggiati da amici del gruppo (Sergio Messina alias Radiogladio, Polina, Retina) e da numi (e nomi) tutelari del settore (Andy Hughes, Zion Train, Mad Professor).

Detto poi che "Stop that train", primo singolo estratto, è irresistibile almeno quanto il video realizzato per veicolarlo nelle varie tv musicali della nazione, anche il resto ha il suo 'perché': la parte delle versioni dal vivo è fotografia fedele del sound di questi guaglioni sul palco, anche se preferisco di gran lunga la violenza sonora intrappolata su "Incredibile opposizione tour", all'epoca del connubio con i grandissimi Bisca. Invece, le interessanti rivisitazioni presenti nel secondo cd, si caratterizzano per il lavoro di decostruzione sulle strutture degli stessi pezzi firmati dalla Posse in questi dieci anni, ripensati secondo le logiche di ogni singolo artista chiamato a dare la sua personale (re)visione della traccia.

Il tutto, come da tradizione, al prezzo (speciale) di £ 36.000 (€ 18,59), per invogliarvi a un acquisto che consigliamo soprattutto a chi ignora completamente l'opera di un progetto a cui auguriamo ancora lunga vita.

---
La recensione Na_99_10° (2 cd) di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2002-02-15 00:00:00

COMMENTI (1)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • bageisha 11 anni Rispondi

    99 Posse per sempre