Nino Bruno e le otto tracce Sei corvi contro il sole 2011 - Cantautoriale, Pop rock

Sei corvi contro il sole precedente precedente

Ritorna sano e salvo dal passato il beat psichedelico all’italiana di mezzo secolo fa: 14 tracce di pura nostalgia dentro un castigato vestito analogico

Siete vivamente pregati di non fare ascoltare questo disco alle nuove generazioni di pischelli post-atomici, perché rischiereste d’incrociare il loro sguardo sdegnato, come se foste alieni sbarcati chissà come dal Pianeta ‘Trapassato Remoto’ nel bel mezzo della loro galassia ipertecnologica e musicalmente mutante.

Tanto meglio, perché comunque del secondo album di Nino Bruno e Le 8 Tracce non riuscirebbero ad apprezzare quel piccolo grande tesoro che si celava tra le note del beat italiano di quasi mezzo secolo fa e che il combo partenopeo riporta sano e salvo alla luce del sole con smisurata maestria e rigore filologico; davvero nulla è lasciato al caso, persino la veste fonica del disco ripercorre l’identico percorso formativo dell’epoca, in perfetta sintonia con le rigide regole del “Dogma 8” (che prevede la registrazione su bobina, solo su 8 tracce, sia in ripresa che in missaggio, utilizzando solo effettistica analogica ed elettromeccanica).

“Sei corvi contro il Sole” è un sincero atto d’amore verso quella scena musicale (e no) che non tornerà mai più - legata indissolubilmente a nomi come Equipe 84 e Corvi – riverberata in tutta la sua più disarmante semplicità lirica e melodica, senza patinate ruffianerie radiofoniche alla Baustelle o concettualismi cantautoriali di scuola Morgan, ossigenata semmai da qualche folata psichedelica e parsimoniose aperture new-wave (su tutte “Guardavo il fiume”, “Questa donna sembra un marinaio” ed “Every Single Moment In My Life Is A Wear Wait", già presente nella colonna sonora del recente “This Must Be The Place” di Sorrentino). Un piccolo gioiello d’inattuale candore, nonostante la voce poco ammaliante dello stesso Nino Bruno, se proprio vogliamo cercare il pelo nell’uovo.

---
La recensione Sei corvi contro il sole di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2012-03-26 00:00:00

COMMENTI (2)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • utente57088 9 anni Rispondi

    e' fuori dalle mode "cantautoraldentianebrunosebrondiane" ha una voce interessante scrive bei pezzi ed e' attuale, ha talento 8

  • odiens 9 anni Rispondi

    "Questa donna sembra un marinaio" è una gemma