< PRECEDENTE <
album XA11 - Banjo Or Freakout

Banjo Or Freakout

XA11

2011 - Lo-Fi, Pop, Shoegaze

RECENSIONE
23/12/2011

C’è chi lo odia maledicendolo sui social network, chi lo ama e fa l’albero a novembre, chi crede a Santa Claus e chi oramai più a niente: comunque è Natale. E senza pensarci troppo cerchiamo di apprezzare le cose belle del ciclico Christmas time, come questo disco di Banjo Or Freakout che coglie ogni anno l’occasione delle festività per regalare una sua personale visione di grandi classici, reinterpretati al punto da renderli irriconoscibili, quasi fossero pezzi per tutte le stagioni se non fosse per quei titoli così espliciti. Le dosi sapienti di elettronica e magia si mescolano in perfetto equilibrio, la voce tipically chillwave tratteggia finemente i chiaroscuri, da un laptop spuntano fuori la quiete tecnologica in pieno stile lo-fi e una sottile speranza, come osservare fiocchi di neve immobili nell’aria, fotografare l’istante più sereno nella marea di amaro. I suoni leggerissimi di “Winter Wonderland” fatti di vetro soffiato, la malinconia di “When Christmas Comes To town” come se esprimere un desiderio su una stella fosse solo un tentativo inutile, una versione di “We Wish You A Merry Christmas” estremamente basic con voci campionate in un caos controllato: Banjo riesce anche quest’anno a fare centro col suo XA, geometrico, lineare, con trame ridotte all’osso eppure piene di un qualche spirito cui ognuno potrà dare il senso che vuole. Come al Natale, del resto.

Tracklist

00:00
 
00:00
Commenti
    Aggiungi un commento:

    ACCEDI CON:
    facebook - oppure - fai login - oppure - registrati
    > PROSSIMA >