Mistic Zippa 5 2012 - Rock, Punk

5 precedente precedente

Testi in italiano, sound orecchiabile e una stretta parentela con la deriva punk rock degli anni ’90.

A cercar notizie in rete dei Mistic Zippa si scopre di un ritorno alla musica dopo vent’anni di stop, in seguito alla morte di un componente. Cosa sia successo nella parentesi silenziosa non è dato sapere, ma eccoli sulla scena con un nuovo EP.

Testi in italiano, sound orecchiabile e una stretta parentela con la deriva punk rock degli anni ’90. Il cantato è piacevole, a tratti disarmante: niente di nuovo all’orizzonte che i Punkreas non abbiano già raccontato ma forse non è neppure missione primaria delle loro schitarrate.

Sound da garage o da Festa dell’Unità (buonanima), che importa? I savonesi sono qui a dire che gli italiani non sono proprio cattiva gente, diciamo che sono “diversamente intelligenti” perché questo è “il paese in cui il calcio può creare una rivoluzione” ma soprattutto… sapevate che “Dio è depresso”?

---
La recensione 5 di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2012-06-08 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO