Drak Respect! Live in studio 2001 - Metal, Alternativo

precedente precedente

I Drak esordiscono con un live in studio composto da cinque tracce piuttosto monocordi. Il riferimento principale è dato dagli svedesi Meshuggah, ma la rielaborazione delle suggestioni scandinave si arena in strutture schematiche, con i vari strumenti un po' slegati tra loro ed ulteriormente penalizzati da un missaggio non impeccabile.

Ne esce un insieme piuttosto prevedibile, poco amalgamato nei singoli episodi e, al contrario, omogeneamente ripetitivo (con netta tendenza al 'nojoso', etichetta piuttosto pesante visto il genere 'estremo'...) sulla lunghezza dell'intero demo, con le parti vocali, tanto esposte quanto stentate, che danno sempre l'impressione di fermarsi due gradini più in basso rispetto a dove avrebbero voluto arrivare, e nessuno dei cinque pezzi in grado di sollevarsi sopra la mediocrità dell'insieme.

---
La recensione Respect! Live in studio di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2002-04-16 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO