Statointeressante 4 Mura 2002 - Rock, Punk

4 Mura precedente precedente

Dalla Basilicata arriva questo quintetto, ennesima riproposizione del classico modello rock italiano che si sviluppa sull’asse Timoria-Ritmo Tribale-Negrita. Niente di nuovo quindi, e se cercate alto nella musica italiana potete passare oltre. Se invece le suddette band sono tra i vostri beniamini, allora in questo “4 Mura” trovate pane per i vostri denti. La produzione dell’album è curata nei particolari: bella grafica, canzoni gradevoli, testi interessanti e non banali. La musica si sviluppa su di un canovaccio che miscela energia hard rock e sensibilità melodica. Non manca l’ombra di Piero Pelù che fa capolino qua e là nel modo di cantare, mentre le canzoni non si discostano le une dalle altre. Diciamo che si tratta di un prodotto leggero che si consuma facilmente e potrebbe avere delle possibilità se proposto dalle radio commerciali, ma che non aggiunge niente di nuovo al rock iatliano. Personalmente lo trovo trascurabile.

---
La recensione 4 Mura di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2002-05-16 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO