Rosso Fluido Lentamente 2002 - Rock, Alternativo

precedente precedente

Alleluiah!

Non potevo che iniziare così la recensione di una band che riesce a smuovere il mio desiderio di suoni carnali. Diciamolo subito, questo “Lentamente” non si può non definire una ‘genialata’: la relazione con altri dischi italiani dei ‘90 è a volte riconoscibile, ma la grinta con cui Rosso Fluido si propongono è da un bel pezzo che non si presenta alle mie orecchie.

Spregiudicati e casinisti al punto giusto per farmi digerire senza alcun problema i testi in italiano che a volte (specialmente nelle prime tracce del cd), risultano un po’ spaesati nel marasma di chitarre e nelle ritmiche avvelenate da una batteria che non si accontenta di restarsene buonina a dare il ritmo in 4/4 standard.

Rosso Fluido pestano di brutto: chitarre che giocano a grattugiare l’aria con un suono pronto a spettinare i tuoi pensieri, soluzioni imprevedibili, che non sperimentano, ma che spiazzano e ti obbligano a tornare indietro per riascoltare mentre viene istintivo chiedersi: “Ho sentito bene?!?”
Analogie, dunque… mica facile!

Proviamoci: prendete i Marlene Kuntz, di “Catartica”, cospargeteli di Jon Spencer Blues Explosion prima maniera, aggiungete un tocco di Julies Haircut stile “Safe As”, un pizzico di follia ed affogate tutto nell’adrenalina. Volendo, ma proprio volendo in “Dalla spuma venere nacque” spuntano anche i C.C.C.P. di “Epica Etica Etnica Pathos”, ma i punti di riferimento non sono mai abbastanza netti da permettere dei paragoni ineffabili. Cos’altro dirvi di più?!

Non perdetevi la possibilità di ascoltare qualcosa che finalmente ha il coraggio di uscire dal noioso e triste autocelebrarsi in assoli e rullate da orchestrina, e dalla patetica ricerca del singolo con cui esplodere nel paese dei balocchi (ma esiste sul serio?). State però attenti che ad esplodere non siano le casse del vostro impianto…

---
La recensione Lentamente di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2002-05-22 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
IL TUO CARRELLO