Festamobile Spara al cuore 1998 - Rock, Pop, Alternativo

precedente precedente

Se dovessi indicare una band già pronta per un contratto da firmare con una major, non esiterei a fare il nome dei Festa mobile. Il loro promo, composto da tre pezzi, è uno dei biglietti da visita più convincenti che mi sia capitato di sentire nell'ultimo periodo, assieme al lavoro dei Btk.

Non è forse casuale che il leader Claudio Valente sia attivo da più di dieci anni nel campo musicale (all'inizio degli anni '80 faceva parte degli Art Decò, band di new wave elettronica che ha riscosso molto successo). La traccia che intitola il cd promo potrebbe già essere pubblicata come singolo e spopolare nei vari networks della nazione.

La formazione veneta non ricerca particolari soluzioni sonore: chitarre energiche, come succede in "Spara al cuore", ma anche aperture melodiche che ricordano certe soluzioni Oasis (la chitarra iniziale di "L'anima del mondo" ne è l'esempio). Siamo tuttavia lontani da plagi e citazioni spudorate, pur se la spalla di Claudio, il chitarrista Nicola Gommirato, dichiara la sua smodata passione per i Beatles e il rock 'n' roll.

Se consideriamo solo questi 3 episodi possiamo affermare con tranquillità che il quintetto è già pronto per il mercato nazionale. In attesa che qualcuno se ne accorga, vi consiglio di procurarvi il promo in questione: una band che sul booklet del cd scrive "God save r'n'r" non può che meritare la nostra stima!

---
La recensione Spara al cuore di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 1999-06-30 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia