Showers La strada del sole 2002 - Punk, Grunge, Alternativo

precedente precedente

Dalla Dave Records arrivano gli Showers, portando in dono un Mini con tre pezzi.

Grunge forse, l'incedere è quello. Chitarre "grosse" e corpose, spruzzate di wha, ritmo cadenzato accompagnato da una voce strascicata e opportunamente sorretta da cori, come si ascoltano nel ritornello della traccia "La strada del sole" (che per non so quale motivo rioprta alla mente Other Voices dei Cure). Qualche synth che purtroppo ricorda un terribile sottoprodotto di Seattle, tali Stiltskin (violentandomi la memoria), famosi per caso, e malgrado, l'intercessione di uno spot per i jeans più famosi del mondo. Rimanendo in terra italica, inevitabile invece che il pensiero vada dritto ai Verdena, pur con un passo ben diverso.

Tre brani non sono molti per nua valutazione completa, ma rimande l'impressione di una band sincera e gradevole, ma ancora priva di quel carattere in grado di imprimere forza ad un sound che, purtroppo. scorre senza lasciare troppre tracce.

Da rivedere.

---
La recensione La strada del sole di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2002-07-30 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia