Humpty Duo The Contest EP 2012 - Jazz, Acustico, Nu jazz

The Contest EP precedente precedente

Chitarra acustica e contrabbasso: un duo jazz che punta in alto. Anche con due standard d'eccezione

Confrontarsi con gli standard, nel jazz, è il punto di partenza e pure il punto di arrivo. Gli Humpty Duo, due giovanissimi innamorati di questo mondo in cui i capolavori spesso escono da un errore, sono di Udine e hanno già registrato un disco, “Acoustic Groove”. Con questo mix di chitarra acustica e contrabbasso, hanno attirato curiosi e spedito ovunque i loro brani iscrivendosi a contest e festival, arrivando a ritagliarsi qualche esibizione nel tempio perugino di Umbria Jazz. Tornano alla carica con un altro Ep e una manciata di pezzi, tra cui due standard con la S maiuscola. Sono bravi, hanno talento: si capisce anche da questi 29 minuti.

Dicevo, gli standard. Non è facile suonare Duke Ellington, perché il decano delle big band questa “In a sentimental mood” l'ha fatta anche con un signore che si chiama John Coltrane. Responsabilità enorme, dunque. Ma ci si sono confrontati in tanti, da Django Reinhardt a Billy Joel. L'altro classico che hanno infilato nell'Ep è “The way you look tonight”, un brano che, per intenderci, è stato portato al successo da Frank Sinatra. Ti trovi davanti a queste note che sono ormai patrimonio comune dell'umanità e ti devi mettere alla prova. Gli Humpty Duo lo fanno piuttosto bene: i due strumenti potrebbero sembrare limitati, da un certo punto di vista. Ma loro riescono a tirar fuori molto anche partendo da materia prima scarsa, con bei fraseggi e improvvisazioni discrete.

I pezzi originali aspirano al free jazz, pur rientrando di tanto in tanto in qualche corridoio più pop e orecchiabile o in qualche accordo maggiore molto manieristico. I maestri si sentono ed è inevitabile. Del resto, la chitarra acustica ha fatto fatica a imporsi, da solista, nel mondo jazz e se non ci fossero stati Pat Metheny e Mike Stern, probabilmente oggi gli Humpty Duo farebbero ancora più fatica a portare in giro la loro musica.

Tanti calli alle dita e chilometri da macinare serviranno a questi due ragazzi a migliorarsi e a tirare fuori idee più coraggiose. Di sicuro, sono sulla buona strada: hanno quel pizzico di genio, forse ancora inespresso, che attira le orecchie e strappa sorrisi.  

---
La recensione The Contest EP di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2013-01-18 00:00:00

COMMENTI (1)

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia
  • humptyduo 8 anni Rispondi

    Grazie!!!!Ne approfittiamo per ricordare che il 9 e 10 febbraio prossimi scendiamo in Toscana dall'uggiosa Udine!!! Veniate ad ascoltarci!!!!