CalibroNove Promo 2012 2012 - Hardcore

precedente precedente

Crust punk che per il momento non convince, li aspettiamo al varco

Un misto di hard-rock, heavy-metal e hardcore punk. Quello che in sostanza è il crust punk, definizione coniata per gli Amebix. La recensione potrebbe fermarsi qui, visto che non c'è molto da aggiungere riguardo ai Calibronove.
Il sound è quello, i riff di chitarra sono una diretta derivazione hard-rock, la sezione ritmica è tiratissima in perfetto stile hardcore, ma il cantare in italiano crea un effetto stralunato che si sposa poco con l'uso del growl, diviso com'è tra il cantato che ricorda una versione soft di Frank Mullen e la necessità di far capire le parole, conflitto che inevitabilmente influisce su entrambi gli aspetti, pendendo ora a favore dell'uno, ora a favore dall'altro, ma senza mai giungere a un compromesso. Sarà anche a causa di una registrazione che non buca le casse, ma questo promo non convince e non invoglia a riascoltare. Però di promo trattasi, e io aspetto i Calibronove al prossimo step per capire se si tratta di una band di epigoni o di una potenzialmente interessante rappresentazione del crust italiano.

---
La recensione Promo 2012 di Scritto da Giulio Pons è apparsa su Rockit.it il 2013-07-12 00:00:00

COMMENTI

Aggiungi un commento Cita l'autore avvisami se ci sono nuovi messaggi in questa discussione Invia